Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poeti Emergenti
Poesia di Giuseppe Ciaravolo 
La signora quarantotto


La signora Quarantotto
vive sola al sesto piano
non saluta mai nessuno
ne col capo e ne con mano

la sua vita e' tutta dritta
entra ed esce alla stessa ora
veste in modo assai compunto
come fosse in un convento

l'altro giorno m'hanno detto
le pettegole del rione
che ha mandato all'ospedale
un signore col collare

non capivo l'accaduto
e cosi ho domandato
alle pettegole che erano tre
quale storia fosse questa

iniziarono a raccontare
con incredibile maestria
la vicenda immaginata
senza togliere dettagli

come quasi a prender gloria
di chi piu' fosse capace
a conquistar ognun da sola
la mia curiosita' vorace

ho capito la ragione
di quell'atto cosi' violento
lei faceva la padrona
e l'omino il cagnoletto

con sti giochi si va oltre
ed ognuno si sente solo
per goder la fantasia
senza tanta cortesia.