Login

Pin It

Poesia di T. Romei Correggi 
Giugno

Oh, vieni, giugno biondo,
col tuo sole fecondo!
Le buone spighe indora
e allieta chi lavora.
Il falcetto è affilato,
il villano è beato,
la rondine garrisce, .
la cicala frinisce.
Sono tramonti accesi
di splendidi colori;
hanno le rocce i fiori,
gli alberi i frutti appesi.
Le lucciolette belle
son le piccole stelle
della messe matura...
T'amo, santa natura!
T'amo, giugno fecondo, 
con il tuo grano biondo.

Leggi le Poesie di Giugno

Pin It

Commenti