Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


via poesie report on line
Poesia Giovanni Bertacchi
Lungo la bianca via

Come nascon le vie!...- Questa che, in ampi
avvolgimenti, spazia entro le aperte
fecondità dei luminosi campi,
era stamane sui pendii del monte
una traccia di poche orme malcerte,
tra un'ultima cascina e un vivo fonte.
Io, movendo soletto al lume fioco
d'una torpida e grigia alba di valle,
l'ho veduta formarsi a poco a poco...
spesseggiarono poi fonti e cascine,
s'allargò la vallata, e il rotto calle
si fe' sentiero in rallentate chine.
E quando giunse nella sua discesa
al primo borgo, ove c'è tanta gente
quanta basta per una umile chiesa,
divenne strada. Il piccolo sagrato
benedisse il viaggio alla scendente,
nella luce del sol ch'era tornato,
e la via fatta bianca entrò nel vivo
della vita, movendo alle pianure
ed ai liberi sbocchi. - Io la seguivo
al canto delle fresche acque montane,
figlia crescente di origini oscure,
come tutte le grandi opere umane.

Leggi le Poesie di Giovanni Bertacchi

Commenti

Potrebbero interessarti