Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

tricolore
Poesia di Giovanni Berchet

Su, figli d'Italia! 

Su, figli d'Italia! su, in armi! coraggio!
Il suolo qui è nostro:del nostro retaggio
il turpe mercato finisce pei re.
Un popol diviso per sette destini,
in sette spezzato da sette confini,
si fonde in un solo, pia servo non è.
Su, Italia, su, in armi! venuto è il tuo' di!
Dei re congiurati la tresca fini!
Dall'Alpi allo Stretto fratelli siam tutti!
Su i limiti schiusi, sui troni distrutti
piantiamo i comuni tre nostricolor!
Il verde, la speme tant'anni pasciuta;
il rosso, la gioia d'averla compiuta;
il bianco, la fede fraterna d'amar.
Voi chiusi ne' borghi, voi sparsi alla villa,
udite le trombe, sentite la squilla
che all'armi vi chiama dal vostro Comun!
Fratelli, a' fratelli correte in aiuto!
Gridate al tedesco che guarda sparuto:
L'Italia è concorde: non serve a nessun!

I primi moti per la libertà d'Italia, anche quando vennero violentemente repressi e stroncati, furono visti come segni premo.nitori della futura libertà: l'Italia aveva  le sue armi, impugnate dai propri figli, suoi difensori. Quando le rivoluzioni di Modena e di Bologna, scoppiate nel 1831, stavano per essere soffocate e l'esercito austriaco del Frimont già marciava contro gl'insorti guidati dal generale Zucchi, ex ufficiale napoleonico, Giovanni Berchet vide nella sua fantasia l'Italia unita contro i tiranni e liJbera dal giogo  straniero. I patrioti furono sconfitti presso Rimini il 25 marzo; ma l'eco di questo canto restò a lungo nell'animo degl'Italiani.

IL TRICOLORE
Con questo termine s'indica la bandiera italiana, verde bianca e rossa, che fu adottata per la prima volta dalla Repubblica Cisalpina (Reggio Emilia, 7 gennaio 1797).
I repubblicani d'Italia vollero una bandiera simile a quella dei rivoluzionari francesi, mutando solo "azzurro del tricolore di Francia con il verde.
I patrioti la innalzarono di nuovo durante i moti del 1821 e del 1831; infine essa fu adottata come la bandiera della casa Sabauda da Carlo Alberto durante la prima guerra d'indipendenza.

Leggi le Poesie di Giovanni Berchet