Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

vento
Poesia di Giorgia Spurio 

E ti sento vicino

E nella penombra cieca
ti cerco e ti vorrei non sentire
come il gelo che il mattino
sveglia le ciglia del cielo
ed apre allo sguardo
le margherite nel prato
ancora infreddolite.

E nel buio… sarai luce
che bacia la pelle
dei sogni e dei miei
pensieri sonnambuli
e mi prenderai in un pugno
le paure – le mie paure –
e soffierai tra le tue dita
serrate, e scapperanno via
come quel leggero morbido aspetto
di un tarassaco in fiore,
come polvere
dove il tuo soffio
ora è vento.

Dove ora tu sei
il vento…

Clicca qui se ti interessa leggere la biografia di Giorgia Spurio