Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Gianni Rodari
Caro libro di storia...

Caro libro di storia,
non avertene a male
se ti faccio una critica
che può parer banale.
Trovo nelle tue pagine
storie di re e regine,
di condottieri impavidi
e guerre senza fine;
trovo tante notizie
e nomi interessanti,
gesta non solo d'uomini,
ma d'oche, d'elefanti...
Ripeto, sei ricchissimo
di belle informazioni:
pero non trovo, scusaml,
chi ha inventato i bottoni.
I bottoni! Ti sembrano
poco: importanti? Eh, no;
essi sono utilissimi
per chiudere il paltò.
Servono a donne e uomini,
militari e bambini, .
vigili urbani, astronomi,
gasisti, netturbini.
I bottoni! Ma immagina
se un giorno, per magìa,
sparissero, svanissero:
tutti i bottoni, via!
Un mondo senza re
sarebbe sopportabile.
Un mondo senza atomiche
sarebbe anche più amabile.
Senza. bottoni, invece,
non ci sarebbe scampo:
per tenere su il mondo
non ci sono abbastanza
cerniere lampo.

 Leggi le Poesie di Gianni Rodari

Ti possono interessare anche le Filastrocche di Gianni Rodari