Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Gian Luigi Bonardi 
Un appello ai nostri poeti 

Non è vero che siamo aridi
taglia il cordone
e ascoltati;
forse hai tanto da dare
ma non percepisci
l’origine del sogno,
forse hai tanto da dire
ma non risuonano
parole nuove,
forse hai
e non sai di possedere.
Apri lo scrigno,
adeguati alla richiesta,
offri un silenzio scritto
e saremo felici
di girovagare insieme
con interesse.

Commenti

Potrebbero interessarti