Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-gian-luigi-bonardi/poesia-di-gian-luigi-bonardi-mercatini-di-natale.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZ2lhbi1sdWlnaS1ib25hcmRpL3BvZXNpYS1kaS1naWFuLWx1aWdpLWJvbmFyZGktbWVyY2F0aW5pLWRpLW5hdGFsZS5odG1s
    it-IT

    Valutazione attuale: 4 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
     

    Poesia di Gian Luigi Bonardi 
    Mercati di Natale 

    Mi tuffo
    nell’aria che si mesce
    tra gli spruzzi del tempo
    e inalbera sensazioni:
    riflessi luminosi,
    adiacenze trasparenti,
    punti d’incontro sottili
    da un alveo effervescente
    di luminarie brillanti.
    E’ la festa delle luci,
    l’inverno dei colori
    che si esprime
    catturando attenzioni.
    Come un affetto antico
    di vibrazioni nuove,
    un concerto di sorprese
    sul palco dei sorrisi.
    Tra residui di neve
    c’è un allegro calore,
    un brulé di pensieri,
    tanti sguardi d’intesa,
    profumi attraenti,
    delicati sapori,
    uno stringermi a te
    per essere noi soli
    tra la folla che preme
    e scegliere a ricordo
    l’angioletto di pietra.

    Commenti

    Potrebbero interessarti