Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-gavino-arras/poesia-di-di-giovanni-gavino-arras-infinitesima-sorgente.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZ2F2aW5vLWFycmFzL3BvZXNpYS1kaS1kaS1naW92YW5uaS1nYXZpbm8tYXJyYXMtaW5maW5pdGVzaW1hLXNvcmdlbnRlLmh0bWw=
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poeti Emergenti -
    Poesia di Giovanni Gavino Arras -
    Infinitesima sorgente -


    Infinitesima sorgente

    strati

    come vorrei leggere

    intervalli abissali di tempo

    del tutto mutabili

    in essi intrappoli

    stravaganti forme

    ma anche la pesante ancora

    trova la luce

    l’incontenibile desiderio

    trova risposta

    la prova

    scopre i suoi quanti

    sposta

    interminabili recessi di luce

    scava penombre

    scopre

    il semplice

    legame angolare

    Commenti

    Potrebbero interessarti