Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Gabriele 
Pippo, Birillo o Briciola 

Chiuso nella stanza assediato dai ricordi
con i dolori solo come cane di guardia
preferito sto in pericolo per la mia vita
che vada tutta farcita in fantasia

d'emozioni per lui e, la poesia mia,
sto tutto il tempo qui fin che Dio
vorrà e quando mi sarà negato
anche l'amore patetico d'un...

cane mediatico, in carne

già a richiesta è negato al vero perchè:
Sporca il pavimento di bisogni.
Strappa la stoffa del divano
e costa pure del veterinario l'obbligo.

Stroppa il troppo che tracima dal virtual pensiero
se mangiando bocconcini con appetito dà più
fastidio abbaiando alla porta già piena di malattie.

E' tutto negativo quando il vivere dimentica
di entrare nella stanza per un po' di compagnia?
Grazie Dio!! Che al fine salvi capra e cavoli
con la famiglia sono più che fortunato...

Un giorno ho "Pippo", poi gioco con "Birillo"
e, conosco la piccola "Briciola" ed io insieme
a loro sono un disadattato in vetrina,
non accettato. Signore! Da te compiuto.

Mi sento ridicolo disabile di razza carina
con pedigree yorkshire in affitto
come un cagnolino mediatico a distanza
su internet da adottare quello preferito
sull'Enpa è
a disposizione ogni mattina al sito collegato.