Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Gabriele -

N'eurologico

Anche se nei momenti acuti del mio male
ti bestemmio! È perché malgrado tutto
io ti voglio bene! Come Signore di un Dio
come Cristo perché io sono per te addolorato
perché tu sei ugual immagine agli altri sulla terra.
Alterato come me malato di parkinson
per finta sei Playmaker nel ruolo di un
giocatore affine d'azzardo concepibile
dove si è carne umana barattata per
un gioco triste sulla terra. N'eurologico
secco insieme ad altri poveracci son birillo
di qualche tuo incantesimo malinconico
pedone romantico prigioniero laconico
di una dama a scacchi tra le righe della vita.
Mandami messaggi ooh Dio come vuoi
eeh quando vuoi Signore, non chiedermi
in dolori quanto vuoi sulla mia pelle
perché a te Cristo poi non ho più nulla da
offrirti perché ti piaccia o no… Io voglio vivere!