Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Gabriele -
C'era una volta -


C'era una volta..... ad ogni fermata  per lui....
LEI! ... pronta da ricordare con  una bella preghiera. 

Salve ooh Regina Maria! ... Madonna di Dio,  son le tue
quelle voglie di carezze mancate di un'amore rivangato
sempre convulso  da inetti variegato nella vita da  insetti
versata a fiamme e fuoco dagli ingrati loro per  virtù bruciato
di tutto alle armi è stato passato il suo per un  poco di buono
lungo il percorso d'un sfiammato parkinsoniano.

Mentale il suo  viver  era disabile tal  una lampada  ai santi  votiva
accesa con la spersa  dignità  vera  al vento spesa sfumata in carità
per recitar  rosario  ballando lambada  con onestà in  quaresime di pianto.

Nervoso tra le  nubi  ricorda i sogni come strali ch'ancora  estrae
dal fosco buio interior quello strillar d'obbligo il tempo nero distrae
e, incoraggiano  li dolori  innocenti  tra li temporali
d'incoscenti laser che gli ammalorano  sul corpo.

Dal natio luogo a parte il soffrire speso....
quando! il venire dell'anima dal cielo  verrà
Giampiero è quello che  attende la vita
per un nuovo  avvenire.

Mah,   quanta pena  ha da scontare in  sofferenza?
Qualsiasi persona delusa è senza pazienza,
la pietà umana  cerca con affetto l'amore  
perchè privo di iniziative,   nel corpo incrinato è  lui! 

Senza prospettive illuso è  ancora nel suo pianto
diabolico sopravvivere  d'eterno invano non è d'umano
illeso da cascate  rumorose sui sassi del destino.....

Lui  marmoreo,   aspetta  e  spera di giorno
in giorno finchè  la sera,  per non spararsi
nella notte cieca  al  buio pesto nella quiete surreale
sfinge trattenuta d'oleosa tristezza,   tinge
di bei colori i disperati solchi  sul  suo  volto, 
in un paesaggio di rughe è  nel fato,  malocchio
che  ti  liquida ooh vita.

Là,  nel  ghetto   all'aria solitaria torna a  smarrirsi la vita
chiara  sospira allo specchio  lo sconforto  di un volto
La fine tragica dell'esistenza  tutto,  s'esalta con 
la mia voglia di morire  se, non si può allungare
la vita   vediamo se si può allargare...con  la morte
per non subire mai  più.
 

Potrebbero interessarti