Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

pecore
Canzone del ritorno
di Francesco Pastonchi

Il giorno cade e muore
e con la greggia ritorna il pastore,
il buon pastore che non muta sorte
nemmeno con la morte,
nemmeno con la morte.

Perché quando un pastore,
perché quando un pastore - è vecchio e stanco
d'errare la montagna solitaria,
allora il buon Signore,
allora il buon Signore - gli dà un branco 
di stelle da vagar le vie dell'aria.
 il buon pastore morto se ne va 
a pasturare per l'aternità.

Da Il pilota dorme

Cala la notte e il pastore con la sua greggia ritorna all'ovile. Da quanti, quanti anni egli va pascolando il suo branco sulla montagna
solitaria! Ma tale è il suo destino. Né muterà con la morte perché, quando verrà quel giorno, il buon Signore l'accoglierà nel cielo e gli affiderà un branco di stelle da condurre al pascolo per l'eternità.

Leggi le Poesie di Francesco Pastonchi

Commenti

Potrebbero interessarti