Poesia di Francesco Paolo Catanzaro - Lampedusa

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Francesco Paolo Catanzaro
Lampedusa

Sul molo ad attendere
che una mano, un braccio fuoriescano dalle onde,
aggrappati a quel diritto umano
di essere girovaghi per il mondo
senza frontiere e divieti
muri e clandestinità.

Perché tutti possano salvarsi
con le proprie coscienze
e le proprie forze.

Leggi le più belle Poesie di Francesco Paolo Catanzaro