Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di L. Salvatore
Febbraio

Silenziose son le zolle,
senza bacio di corolle.
Solo un cespo di violette,
qualche boccio appena mette:
Febbraietto, rosso in viso,
vuole il ciel di fiordaliso,
ma una raffica violenta
fa rinascer la tormenta.
Vuol che il rivo non s'arresti,
con lui corra a piedi lesti;
vuol che il gelo si ribelli
l'onda tersa dei ruscelli.




Commenti

Potrebbero interessarti