Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

cielo
Poesia di Eugenio Zoppis  
De Profundis

Un dolore rauco e senza fine,
Si è annidato a riccio nella mente,
Colpisce l'animo nel suo plesso solare.
Come in cielo una carica di nubi attende
Senza sgravarsi dalla pioggia, si espande
Fra tempie di vene gonfie per pulsare
A cuore stretto; sconsolatamente
E’ tutto senza un fine.


Dobbiamo misurare il tempo con i palpiti della sofferenza (Oscar Wilde)

Potrebbero interessarti