Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 Poesia di Eugenio Zoppis 
Alzheimer

Quando la mente svanirà

Fra nuvole alte, potrò ascoltare

Il silenzio. E la luna, riflessa sull’onde

Ovattate dal mondo e il suo furore,

Illuminerà le mie pupille spente.

Quando l’oblio estinguerà

Le vitali passioni, dissolvendole in un mare

Immobile e profondo, e le domande

Riveleranno, senza gioia né dolore,

Che tutto è infine il niente.

Allora troverò pace nell’immensità

Di un mondo dove io solo potrò andare,

Nel cammino all’infinito del viandante

Verso le mete misteriose e solitarie

Di uomo finalmente libero

Tema di fantasia senza alcun riferimento a fatti o persone, ma con profondo e affettuoso rispetto per tutti coloro che vivono questa situazione, immaginando che la mente/de-mente, una volta libera dalle cose del mondo, possa trascendere la realtà e raggiungere sfere più alte del pensiero.