Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Eugenio Montale
Non posso respirare se sei lontana

Non posso respirare se sei lontana.
Cosi scriveva Keats a Fanny Brawne
da lui tolta dall’ombra. È strano che il mio caso
si parva licet sia diverso. Posso
respirare assai meglio se ti allontani.
La vicinanza ci riporta eventi
da ricordare: ma non quali accaddero,
preveduti da noi come futuri
sali da fiuto, ove occorresse, o aceto
dei sette ladri (ora nessuno sviene
per quisquilie del genere, il cuore a pezzi o simili).
È l’ammasso dei fatti su cui avviene l’impatto
e, presente cadavere, l’impalcatura non regge.
Non tento di parlartene. So che se mi leggi
pensi che mi hai fornito il propellente
necessario e che il resto (purché non sia silenzio)
poco importa.

Leggi le  Poesie di Eugenio Montale

Commenti

Potrebbero interessarti