Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

invernoviale
Poesia di Eugenio Montale 
Mentre ti penso si staccano 

Mentre ti penso si staccano
veloci i fogli del calendario.
Brutto stamani il tempo e anche
piu' pestifero il Tempo.
Di te il meglio esplose tra lentischi
rovi vivi gracidio di ranocchi
voli brevi di trampolieri a me ignoti
(i Cavalieri d'Italia, figuriamoci!) e io
dormivo insonne tra le muffe dei libri
e dei brogliacci.
Di me esplose anche il pessimo: la
voglia di risalire gli anni, di sconfiggere
il pièveloce Crono con mille astuzie.
Si dice ch'io non creda a nulla, se
non ai miracoli.
Ignoro che cosa credi tu, se in
te stessa oppure lasci che altri ti
vedano e ti creino.
Ma questo è piu' che umano, è
il privilegio di chi sostiene il mondo
senza conoscerlo.

Leggi le  Poesie di Eugenio Montale

Commenti

Potrebbero interessarti