Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Erika Bianco
Nebbie Chiare

La nebbia mattiniera, avvolge le strade tranquille.
Cammino con la penna in mano, scovando vicoli sfocati,
impenetrabili e pericolosi.
Come potrei sopprimere la paura quando la sento vicina,
parte integrante di me, irresistibile.
Riscopro il sapore dolciastro dell’inquietudine
il quale suscita una gioia pericolosa nella insana mente .
Purifico la ragione, che strilla di scordare questa eresia,
nel desiderio di fondermi con la nebbia.
Trascuro le voci e mi fido dell’istinto primordiale.
Guarisco i polmoni respirando la fonte del mistero.
Allievo le sofferenze vedendo il nulla.
I sensi si ampliano fino a dare sfogo all’immaginario.
Penso d’essere sul terreno della beatitudine
descritta dai filosofi sebbene non l’abbiano toccata.
La cara amica si è dissolta.