Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Enza Lepore
Primo giorno d'ottobre

Primo giorno d’ottobre …
ai miei tempi di infanzia
la scuola apriva il primo giorno d’ottobre,
com’ era bello quel giorno!
le strade odoravano di foglie iniziate già a marcire dal
tiepido sole settembrino.
L’aria odorava di pioggia, i rami degli alberi accarezzavano dolcemente le castagne e cotogne,
si avvertiva anche dal paesello l’ odore delle castagne dei boschi.
Un tempo ! il primo giorno d’ Ottobre riapriva la scuola,
dopo la lunga estate vacanziera durata per più di tre mesi.
I bambini ritornavano a scuola col grembiulino, il colletto bianco e il fiocco rosso, chi giallo, chi di altri colori.
Si entrava a scuola un po’ brontoloni e un po’ sorridenti,
la maestra ci attendeva sulla porta per iniziare il nuovo anno scolastico,
noi tutti bambini correvamo al nuovo banco che ci diceva la maestra,
in un attimo svaniva la paura e la svogliatezza, vicino al nostro compagno
ci raccontavamo le storielle dell’ estate passata.

Melfi /1/10/2012