Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesie di Emilio Praga - pescatori notturni
Poesia di Emilio Praga

I pescatori notturni

Vengono al mar quando la luna accende
Per gli spazi tranquilli il mesto vel; 
Vengono al mar quando la nebbia stende
Le bianche braccia e lo congiunge al ciel!

Quando il vecchio oceano i vecchi amori
Lento alterna alla spiaggia, e stanco par:
Quasi amante assopito ai primi albori,
E a cui men bella la compagna appar!

Portan la vela lacerata ai venti,
Come stendardo che in battaglia errò;
Portano remi e canapi  stridenti,
Che il nerbo delle braccia affaticò;


E sulla tolda silenziosa e bruna
Restan le lunghe notti ad aspettar:
Ad aspettar sotto la fredda luna
Che il pan dell'indomani apporti il mar!


Che flebile armonia
Tra la spuma del mar fosforescente:
Che amor, che leggiadria,
Nel pelago  allunar raggio lucente!

La volta è pur serena,
La luna senza vel, l'onde festanti!
Se sia la rete piena,
Chi potrà dirlo ai pescator vaganti?


Ché forse alcun fra i miseri,
Un pensoso vecchietto,
Passando innanzi a una chiesetta bianca
Il povero berretto
Scordò levarsi dalla testa stanca;

Forse mettendo il ruvido
Pié gocciolante a bordo,
Scordò l'un d'e~si il segno della croce;
Forse un nocchler balordo
Mentre un prete parlava alzò la voce;

 Forse hanno i mozzi striduli
Deriso il sagrestano
Pel suo cencioso ferrajuolS turchino
O urtato in fallo il nano
Che canta i salmi al muro del cammino;

E Dio, travolto in collera,
Forse soffiò sul mare,
E avvisò i pesci di fuggir le reti!
Le fitte reti care,
Che doman gronderanno alle pareti.

I pescatori notturni
Della poesia I pescatori notturni riportiamo solo alcuni versi per mostrare colore, la luce di alcune immagini (Praga era pittore e propugnava anche lui la «fusione delle arti») e la musicalità che le accompagna. I versi della poesia che qui non compaiono cantano le vicende e le ansie quotidiane del pescatore e della sua famiglia.

Leggi le Poesie di Emilio Praga

Potrebbero interessarti