Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Emilio Praga
Adorazione

A messa mi volete alle sett'ore?
No, guardate lassù che amena vetta!
Domani io sarò là sul primo albore,
a cogliere per voi timo e violetta.

E se non mi vedete alla chiesetta,
non paventate l'ira del Signore:
non è incenso o latin che lo diletta,
ma il profumo, ma l'estasi del core!

E il mio cor, che quaggiù pensa a voi sola,
se lo porto sui monti a respirare,
miracolo! adorando al ciel se 'n vola,

e del bello commosso alla parola
che susurrano intorno i campi e il mare,
egli diventa il mio unico altare!

Leggi le Poesie di Emilio Praga