Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


Pitagora
Purgatorio de l'Inferno 

Edoardo Sanguineti 

Sanguineti nel suo sforzo di recuperare a una dignità ideologica anche esperienze, come quella avanguardistica, che per lo loro carica rivoluzionaria rischiavano sempre di porsi al di fuori di qualsiasi ideologia costituita, arrivò a dare libero accesso alla sua pagina a materiali estratti dalla sfera della psicologia.
Per Sanguineti lo sfera dell'inconscio deve essere utilizzata con un preciso senso tattico.
Si tratta di servirsi dello spazio del sogno e dell'onirismo come realtà che non obbedisce alle leggi dell'economia e del profitto. Si tratta di portare a conoscenza di tutti come questo spazio sia stato scomunicato e respinto nel silenzio, in nome di quelle leggi che regolano trucemente la nostra vita diurna.

I
ti attende il filo spinato, la vespa, la vipera, il nichel
bianco e lucente che non si ossida all'aria
ti attende Pitagora
5 che disse che delle cose è sostanza il numero e tu prendi del polipo
gli otto tentacoli guerniti di ventose e An die Hoffnung perché questo, questo lo prendono (essi)
lo prendono perché lo trovano
10 osserva Iside· e i costumi abruzzesi, le medaglie per la campagna di Cina del 1901, la maschera di Peppe Nappa
la città di Cannstadt
che fu incorporata nella città di Stuttgart nel 1905
e conoscerai la confindustria 5 e la svastica, 6 il 13 maggio e il 24 gennaio
15 lo spillo di sicurezza che non sa pungere, il lecco lecco e lo Spirito Santo
e tu prendi il gliconio e la glicerina e Hans Pfeiffer che nacque a Kassel nel 1907, perché questo, questo lo prendono
(essi), lo prendono perché lo trovano
perché lo trovano a lavorare
20 prché questa è, Federico, la Descrittione del Gran Paese: è la targa
automobilistica della provincia di Foggia (FG)
è la nave di linea a vapore
1870, è il babbuino, è il bisonte
e tu prendi gli urodeli e il ministro
25 Pella, la méthode des tractions rythmées de la langue (due à
Laborde),· il Petrus amat multum dominam Bertam
perché questo,
questo lo prendono (essi), lo prendono perché lo trovano, perché
lo trovano a lavorare (...)
30 et anderà in pregione.

17 cosi, qui (a Cerisy); (così dicevano): abbiamo, noi, un cinese;
(e il cinese ero io, naturalmente);

35 e sull'autostrada spiegavo, anche,
il contraccolpo sopra l'operazione letteraria, radicalmente, immediato (e
così via); e si diceva dell'opportunismo trionfante, anche (e qu~ndo dissi, poi,
riformismo, infatti, volevo proprio dire opportunismo, invece);
perché la posizione cinese (dissi) giustifica ogni speranza (e che non sia questione
40 di élite operaia, insomma, ma della fine della preistoria, davvero, e così via);
e a mia moglie dicevo della quantità di infelicità, intanto (della qualità; e così via); .
e volevo dire: giustifica anche noi; e anche i figli;
e volevo dire: giustifica il momento dell'utopia (ma davvero, ma per noi, anche,
45 ma qui, adesso): questo momento (gìustifica); e volevo dire: per sempre;
(ma nel night, a Palermo, li ho sentiti davvero, io, che dicevano: perché
vivi, tu? e dicevano: come ti giustifichi?
50 dicevano: ma ti giustifichi, tu?);
ma adesso, vedi: ma adesso, quale stanchezza? e quale (in questa nostra preistoria)., quale tranquillità?
ma vedi il fango che ci sta alle spalle,
e il sole in mezzo agli alberi, e i bambini che dormono:
55 i bambini
che sognano (che parlano, sognando); (ma i bambini, li vedi, così inquieti);
(dormendo, i bambini); (sognando, adesso):·

Commenti

Potrebbero interessarti