Login

Pin It

Poesia di Edoardo Ferrero
 Ti accorgi che passa?

La luce che viene e si spegne

Con ritmi diversi nell'anno

Giorni diversi di forma e colore

Venti che mutano in forza e calore

Mentre tu passi leggera e ridente

Se il lavorare non preme nel mentre.

 

      Ancor non ho compreso.

 

Si ti ricordo tranquilla nei passi

Ma col sorriso nascosto da un velo.

 

Manca l'andare per strade comuni

Il non donare di gioia un pensiero.

Pin It

Commenti