Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

libri
Poesia di Domenico Marras 

Tardi a messa

Nonostante il dì fosse dì di festa,
dalle primissime ore del mattino
io già stavo esaminando pratiche
che mi stavano tantissimo a cuore
in quanto riguardanti l'altrui pane:
il pane dei disoccupati in lista;
mentre lei sfaccendava per la casa,
allegra e sorridente come sempre.
Ad un tratto, lei, sempre sorridente,
mi ha distolto dalle “sudate carte”,
per cui mi sono alzato dalla sedia,
e, sorridendo, ci siamo abbracciati
e scambiati tanti baci e carezze.
E così tanto siamo stati presi,
e dal lavoro, e dalle tenerezze,
che stavamo per perdere la messa.