Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

libro aquilone
Poesia di Domenico Marras

Prova di camera ardente

Non avendo nulla da fare
E neanche voglia di far nulla
Per ammazzare la mattina,
Vista l'età mia veneranda
E amando le ben fatte cose,
Ho voluto fare le prove:
Mi sono vestito di nuovo,
Came si usa vestire i morti,
E mi sono steso sul letto
Nella posizione supina
Usata per l'esposizione
Dei morti alla pietà dei vivi,
Loro omaggio e ultimo saluto.
Le mani le avevo sul petto,
Legate col sacro rosario,
Come da pia usanza cristiana.
L'effetto è stato commovente:

Da struggente e dirotto pianto.
Mi sono convinto che quando
L'umano mio dramma adrà in scena,
I vivi verseranno interi
Fiumi di lacrime; al contrario
Dei parenti ed amici morti,
Tutti in festa per il gradito
Ed attesissimo mio arrivo.