Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Marras
Musica divina

Io sono innamorato

Pazzo di Giovanna;

E credo che anche lei

Lo sia di me.

Ho notato, con piacere,

Che ogni qual volta

Abbiamo la fortuna

Di scambiarci qualche

Furtivo e fugace sguardo

O parola, anche lei

Arrossisce e balbetta;

Inoltre, un minuto fa,

Nella fontana grande,

Mentre mi porgeva

La brocca dell'acqua

Che le avevo chiesto

Con la scusa d'aver sete,

E facendo lo sbadato

Le ho sfiorato la mano,

E' diventata tutta rossa

Ed è andata in estasi:

Segno evidentissimo

Che anche lei, come me,

A quel soavissimo tocco,

Ha sentito suonare

Violini, arpe e campane.