Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Marras
Brutto Natale 

Buona fine anno a tutti

Bambino Gesù, lo sai che stanotte,

quando, intirizzita dal freddo, sono

tornata a casa dalla Santa Messa

di Mezza notte e ho visto che vicino

al Presepio non c'era alcun regalo

per i miei bambini, mi sono scese

le lacrime, e che se Tu fossi stato

figlio mio anziché di Maria e Giuseppe,

Bambinello adorato, ti avrei dato

una passatina di sculaccioni,

come tutte le buone mamme fanno

quando i pargoli fan le marachelle?

Dimmi, perché ai miei bambini non hai

portato neppure il più miserrimo

dei regali, mentre ai figli dei ricchi,

tanti ne avevi, che, strada facendo,

perfino ti cadevano per terra?

Cos'è, l'hai fatto perché il loro padre

ha perso il lavoro, è disoccupato,

ed in tasca non aveva neppure

una lira per darti la mancetta

che si da a chi recapita regali?

Buona fine anno a tutti

Brutto Natale

Bambino Gesù, lo sai che stanotte,

quando, intirizzita dal freddo, sono

tornata a casa dalla Santa Messa

di Mezza notte e ho visto che vicino

al Presepio non c'era alcun regalo

per i miei bambini, mi sono scese

le lacrime, e che se Tu fossi stato

figlio mio anziché di Maria e Giuseppe,

Bambinello adorato, ti avrei dato

una passatina di sculaccioni,

come tutte le buone mamme fanno

quando i pargoli fan le marachelle?

Dimmi, perché ai miei bambini non hai

portato neppure il più miserrimo

dei regali, mentre ai figli dei ricchi,

tanti ne avevi, che, strada facendo,

perfino ti cadevano per terra?

Cos'è, l'hai fatto perché il loro padre

ha perso il lavoro, è disoccupato,

ed in tasca non aveva neppure

una lira per darti la mancetta

che si da a chi recapita regali?

Buona fine anno a tutti

Brutto Natale

Bambino Gesù, lo sai che stanotte,

quando, intirizzita dal freddo, sono

tornata a casa dalla Santa Messa

di Mezza notte e ho visto che vicino

al Presepio non c'era alcun regalo

per i miei bambini, mi sono scese

le lacrime, e che se Tu fossi stato

figlio mio anziché di Maria e Giuseppe,

Bambinello adorato, ti avrei dato

una passatina di sculaccioni,

come tutte le buone mamme fanno

quando i pargoli fan le marachelle?

Dimmi, perché ai miei bambini non hai

portato neppure il più miserrimo

dei regali, mentre ai figli dei ricchi,

tanti ne avevi, che, strada facendo,

perfino ti cadevano per terra?

Cos'è, l'hai fatto perché il loro padre

ha perso il lavoro, è disoccupato,

ed in tasca non aveva neppure

una lira per darti la mancetta

che si da a chi recapita regali?

Commenti

Potrebbero interessarti