Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-domenico-marras/poesia-di-domenico-marras-a-giuseppe-ungaretti
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZG9tZW5pY28tbWFycmFzL3BvZXNpYS1kaS1kb21lbmljby1tYXJyYXMtYS1naXVzZXBwZS11bmdhcmV0dGk=
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Domenico Marras
    A Giuseppe Ungaretti

    Stimatissimo Giuseppe Ungaretti,

    lo sai che quando ho letto la tua poesia

    Mattina, anch'io mi sono illuminato

    d'immenso, come ti sei illuminato

    tu quando Calliope te l'ha ispirata?

    e che quando ho letto la poesia Soldati,

    ho sentito pallottole fischiare,

                                                              e nel contempo, nello stesso istante,

    l'urlo e il tonfo di una foglia caduta?

       Leggi le più belle Poesie di Domenico Marras 

    Commenti

    Potrebbero interessarti