Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

poeta
Poesia di Domenico Marras 
A Carla Maria Casula

Cara e stimatissima
Carla Maria Casula,
stamane, presto presto,
appena fatta colazione,
ho iniziato a scrivere
con la mia solita biro;
e come al solito, cosine
di pochissimo pregio.
In testa ho però cose
davvero piuttosto belle:
come quelle che escono
dalla tua leggiadra penna;
per ciò ti chiedo se puoi
prestarmela, almeno
per qualche settimana,
di quando in quando,
e così scrivo anche io
le cose belle che penso.