Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Marras
Che strano


Il maestrale, quasi sempre violento,
Specialmente in autunno ed in inverno,
E spessissimo pure in primavera
(La bellissima stagione in cui siamo),
Oggi è tranquillissimo, sta spirando
A regime di piacevole brezza:
Addirittura sembra uno zeffiro,
Tanto che le giovanissime foglie
Dei tanti alberi che mi circondano,
Sorprese, sentendosi dolcemente
Accarezzare, anziché violentare,
Come normalmente è solito fare,
Quel bruto, con le cose delicate,
Pur rimanendo appiccicate al ramo,
Svolazzano e si sentono felici
Come giovanissime farfalline
Che appena uscite dalla crisalide
Volteggiano libere nell'aria.

Commenti

Potrebbero interessarti