Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-domenico-de-marenghi/poesie-di-frodo-anche-i-gatti-hanno-lanima.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZG9tZW5pY28tZGUtbWFyZW5naGkvcG9lc2llLWRpLWZyb2RvLWFuY2hlLWktZ2F0dGktaGFubm8tbGFuaW1hLmh0bWw=
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Frodo 
    Anche i gatti hanno l'anima

    Ti aprivo la porta
    di primo mattino,
    facevi le fusa
    strusciando il musino.

    Vedevi la "tata"
    e correvi in cucina,
    le andavi d'appresso
    come 'na cagnolina.

    Giocavi felice
    col tuo topolino
    tra la porta di casa
    e 'l vicino giardino.

    Ravvolta sul letto
    sembravi un peluche,
    posato lì a caso
    da un "maître de goûts". (*)

    La mano assassina
    il mortale grilletto
    premette meschina
    colpendoti al petto.

    E sul davanzale,
    con quel miagolio,
    per l'ultima volta
    ci hai dato l'addio!

    Ciao Nora!

    (*) stilista di moda (n.d.r.)

    Da un episodio recente, realmente accaduto, di una gatta di nome Nora, uccisa dai cacciatori un sabato mattina d'autunno.
    Il giorno dopo (domenica n.d.r.), all'ora di pranzo, quando era solita "presentarsi" sul davanzale della cucina, ben tre persone, sedute a tavola, hanno udito DISTINTAMENTE ed in contemporanea il suo ultimo miagolio.
    La padrona di casa si è precipitata invano alla finestra, ma su quel davanzale non c'era nessuno ...

    Commenti

    Potrebbero interessarti