Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

cieloscuro
Poesia di Davude Maria Turoldo

...Sparpagliarmi tu, amore

Ora devo tornare.
Riodo l’urlo della città colpita.
(Gli uomini stringono
una pietra in pugno, i bimbi
piangono i loro padri ancora vivi).
Oh, sparpagliami tu, amore,
per le strade.
Olio e vino sia il mio annunzio.
Cammini con il tuo segno
d’oro in fronte nel vasto orrore.