Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Czeslaw Milosz
Dimentica le sofferenze

Dimentica le sofferenze
Che hai causato.
Dimentica le sofferenze
Che hai subito.
Le acque scorrono,
Le primavere esplodono e svaniscono,
Tu attraversi questa terra che poco ricorda di tutto ciò.

A volte senti da lontano una canzone.
Che cosa è questo, domandi, chi canta là?
Il sole sorge sempre giovane,
Nascono nipoti e pronipoti.
Ora conducono te per mano.

I nomi dei fiumi ti sono rimasti ancora.
Quando a lungo vivono i fiumi!
I tuoi campi, incolti,
Le torri delle città, irriconoscibili.
Tu sei sulla soglia, ammutolito.

Potrebbero interessarti