Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesie di Corrado Govoni - stile rococò
Poesia di Corrado Govoni

Fuori di moda

Oh le camere di palazzi antichi inabitati,
sempre chiuse con la loro mobilia rococò,
come vecchie che portano ori disusati,
letti di mogano a traforo: alti comò

sostenuti da grandi zampe animalesche
e che ànno sui coperchi lucidi a mosaico
delle argentee pendole settecentesche
con dei quadranti adorni d'un disegno arcaico:

armadi a luce che conservan qualche accappatoio
di seta e mostrano nella cimasa una veduta,
sedie a bracciuoli dalle fodere di cuoio,
stipi a smalto di cui la chiave fu perduta,

tartarughe fantastiche di lampadari
appesi a dei soffitti con figure mitologiche,
marimorti di specchi come immensi reliquiari
nelle cornici di peluscio e d'altre cose entomologiche!

Camere, ove i tappeti soffocano i passi
(si à l'impressione di viaggiare per le vie di un sogno,
vie in cui l'erba dolce à vellutato i sassi,
e che improvvise ci trasportano di sogno in sogno);

dove la disoccupazione à le sue stanche mani
nelle sue tasche, gli occhi chiusi, ed i capelli
che s'intrecciano con le corde immemori dei piani
che non videro mai dei diti con due uguali anelli.

I cassetti che s' apron si lamentano; ed i cofani
che s'infrangon contengon delle buste con un'arma
gentilizia e delle parole mellee; dei cimofani
serrano in un fermaglio delle viole tenere di Parma.

Si trovan anche delle tabacchiere pornografiche
sature di tabacco, qualche ricamato fazzoletto
che scuotendolo s'anima di menta, delle prove fotografiche,
dei ventagli di avorio e un recipiente di belletto.

Da un' ermetica sala s'indovina un parco,
dal gemere dei platani e dal profumare delle rose,
un labirinto bòsseo, una fontanella che sospende un
arcobaleno d'acqua in una vasca, sopra statue schifiltose:

 un tremolo di sole, che si sentimentalizza
 trapelando da le persiane per i vetri chiusi,
 nei muri illumina dei quadri ad olio su cui si eternizza
la polvere essenziale della antica musica.

da I fuochi d' artifizio

Leggi le Poesie di Corrado Govoni