Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesie di Catullo - Lesbia
Poesia di Catullo
Viviamo, mia Lesbia, e amiamo

Viviamo, mia Lesbia, e amiamo,
E i mormorii dei vecchi un po' severi
Valutiamoli tutti un solo asse.
li sole può cadere e ritornare;
A noi se cade questa breve luce
Tocca dormire una perpetua notte.
Dammi tu mille baci, quindi cento:
Quindi altri mille, quindi ancora cento,
Quindi fino ad altri mille, quindi a cento.
Quando molte migliaia ne faremo,
Li mischieremo, sì che non sappiamo,
O un maligno non getti il suo malocchio,
Se sa la quantità dei nostri baci.

Leggi le Poesie di Catullo

Commenti

Potrebbero interessarti