Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesie d'amore di Catullo - Catullo
Poesia di Catullo

Triste Catullo, basta essere pazzo

VIII
Triste Catullo, basta essere pazzo

E ciò che vedi morto credi  perso.
Rifulse un dI per te candido il sole,
Quando andavi ove lei ti conduceva,
Lei amata a noi quanto nessuna
Sarà più amata, quando molti giochi
Si facevano là che tu volevi
E che non disvoleva la ragazza.
 Rifulse, sì!, per te candido il sole.
Lei non ti vuole più; anche tu, allora,
Non la volere, se anche tu non puoi
Non inseguire chi ti fugge; e triste
Non vivere e sopporta fermamente.
Resisti. Addio, ragazza, ormai Catullo
Resiste, più non ti ricercherà,
Non ti richiederà più se tu non vuoi;
Ma tu te ne dorrai, quando nessuno
Ti cercherà. Povera te, che vita
Ti resta? chi verrà da te, adesso,
Chi bella ti vedrà? Chi ora amerai,
Di chi dirai che sei? Chi bacerai?
A chi tu morderai le dolci labbra?
Ma tu, Catullo, ostinati e resisti.

Leggi le Poesie di Catullo

Potrebbero interessarti