Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Poesie di Catullo - lesbia
Poesia di Catullo
Odio e amo di Catullo

Nessuna può dire che fu amata tanto
quanto, mia Lesbia, fosti da me amata.
Mai nessuna fedeltà fu tanta,
quanto la mia, nel tuo amore.

Mia vita, mi proponi che tra noi
il nostro amore sia perpetuo e lieto.
O grandi Numi, che prometta il vero
e che parli sincera la sua voce .
e sia voce del cuore! Così tutta
la nostra vita possa a noi trascorrere
in questo patto di amicizia eterna.

Che non sarà di nessuno, dice la mia donna:
soltanto mia, dovesse tentarla pure Giove.
Dice: ma ciò che donna dice ad un amante,
scrivilo nel vento o in acqua che va rapida.

lo odio e amo; forse chiederai
come questo può essere. Non so, .
ma sento ch'è così: sento e ne soffro.



da: Salvatore Quasimodo, Poesie e Discorsi sulla poesia

In questi versi, Catullo esprime i propri sentimenti verso la donna amata e le proprie speranze a proposito di una relazione così forte e tormentata.

Leggi le Poesie di Catullo