Poesie di Carlo Vallini

Carlo Vallini poeta crepuscolare. Carlo Vallini, letterariamente ha fisinomia singolare che la critica giudica «incerta tra quella del crepuscolare, del buddista, del dannunziano. Nel 1906 quando apparve il suo primo libro di versi, La rinunzia, venne schedato tra i crepuscolari. (Vallini, l'amico di Gozzano, di Calcaterra). Dopo la guerra tradusse Wilde.
Leggi le Poesie di Carlo Vallini.