Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Carlo Giannelli Vivere ner monno...

Ne la settima Domenica dell'ordinarjo,
senza giracce 'n tonno..cor suo far bonario...
Padre Giovannino,pe' fà capì quello ch'el Verbo disse,
spiega la dottrina de Cristo...'n modo lapalisse!

"Fù detto...occhio pe' occhio, dente pe' dente,
Io ve dico,'nvece, si te danno 'no schiaffo sii sorridente,
...si ài da cede la tunica...lassa puro er mantello...
sparisce, così, er motivo de lotta...co' tu fratello!"

"Se, 'nvece d'un mijo...come dice er tale,
ne fai 'n antro...quinni dua...'n totale,
nu' ce sarebbe motivo su la tera..
de mettese de fronte...e...fà la guera!"

"Fu detto àma er prossimo tuo...odia er nimico...
...Io ve dico...prega pe' lui...fattelo amico!
Così se scanseno...sia la guera...sia le proteste...
...sète fij de Dio...Vostro Padre Celeste!

"Questo ce 'nsegna...oggi er Signore...
...'n modo da spianà la via a l'Amore!
Avemo,sì, da vive ner monno...vita ed esistenza...
ma nò per monno, ma siconno Dio e Coscenza!"