Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Carlo Giannelli -
Tortorelle -


C'è 'no spirito novo tra la popolazione,

rivorto a difenne l'animali

che popolaveno le valli e li canali,

sin da li primordi de la creazione.

Tutti che dicheno:"amamo st'armonia

...vedella sparì è n'ignominia!

Sarvamo er monno tutto ch'è 'na fogna,

sarvamo er monno tutto che se fragna!"

M'ànno convinto questi come quelle;

ho riposto er fucile giù 'n cantina,

doppo aver girato tutta 'na mattina,

me sò affigliato du' belle tortorelle!

L'ò messe drentro 'na voliera:

Tùttùrùtùtù...cantaveno de sera,

tuttùrùtùtù...pareva 'n parapija,

alimortacci tù...'n corpo che ve pija!

Commenti

Potrebbero interessarti