Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

labbra
Poesia di Aurelio de' Giorgi Bertola

O dolcissima bocca ed amorosa

O dolcissima bocca ed amorosa,
che solevi appressarti al labbro mio,
come languida sei, come spario
il bel, che ti tinge a, col or ai rosa!

o dolcissima bocca e graziosa,
ove il sorriso tenero sen gio?
quei che, ministro l fido al tuo desio,
usciva a palesar la fiamma ascosa?

Ma che? Pallida e mesta anca mi piaci;
lascia che su di te l'amante care,
soavissima bocca, io stempri in baci.

Forse avverrà che il mio cocente ardore
ti renda i primi tuoi colar vivaci
per un nuovo miracolo d'Amore.