Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Jarl Hemmer
Sera quieta 

Pioggerella d'aprile, friggìo di mille grilli
sullo specchio sognante dell'acqua cristallina;
smorza un usignoletto tra il fogliame i suoi trilli,

scende, dolce pispiglio, la mia pioggerellina.

Momenti cheti, semplici, in cui vivere è santo.
Sembra che nulla accada, molto accaduto è già...
La pioggia e un uccellino t'hanno intessuto un canto;
serbalo fresco in cuore, forse ti servirà.

Il crepitìo della pioggia nello specchio d'acqua è così graziosamente musicale da farti pensare ad una cascata di perle su un ripiano di cristallo.
Nulla c'è di monotono e uggioso, in questl momentl, ma tanta serenità che avvince e purifica. Sono attimi di sogno, nei quali ti parlano le melodiose voci della natura.
Jarl Hemmer, Poeta di origine svedese, famoso per lo stile melodioso e semplice.

Leggi le Poesie sul Mese di Aprile

Commenti

Potrebbero interessarti