Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

scala2
Poesia di Tony Basili 

Ti sogno triste

Anche questa notte t’ho sognata,
chiusa in una gabbia, molto triste,
e appena mi annunciarono alla vista
mi sei apparsa dimessa, rassegnata.

Gli occhi ti splendevano di gioia,
ma in fondo scorsi la malinconia
per esser chiusa a tanta nostalgia
del colle alto ch’era la tua gloria.

Poverina, come una lupa in gabbia
Mi sei parsa e di tanto amor represso
Portavi il peso, e n'ero perplesso

che a me chiedevi, con muta nostalgia.

O sciocca folle che l’invida schiera
Seguisti in basso tra la nebbia fosca,
ti sogno spesso con una bianca cera,
non è buono, un carcerier che attosca.

21/9.2.08