Login

Poesia di Tony Basili Tempo del virus
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Tony Basili
Tempo di virus

Il tempo è meraviglioso qui in campagna,

le strade non transitate son deserte,

non ho la televisione che ti magagna

e l’epidemia in paradiso si converte

sicchè la mattina me ne vado a spasso

sol le motoseghe ci sono a far chiasso.

E’ il tempo proprio adatto per capire

Quanto fossimo a viver malmessi

Ed è stato utile questo di invertire

La rotta delle abitudini da fessi,

Si sta così bene senza far niente

E' opera il lavoro di qualche delinquente.

Dico del lavoro d’ufficio ad esempio

Quello di maneggiar carte e cartelle noiose

Specie delle tasse che crean scempio

Di tutte le cose utili e giudiziose

Ed ancor quei lavori che paiono inventati

Per fare uomini dei poveri castrati.

Ma qua mi godo la quiete così bella

Solo però sminuita da un pensiero

Per voi, figli, amici chè vi affardella

Stretti la paura in casa, che mistero!

Indugiare ancor in città, luogo santo,

privi della campagna, ch’è un incanto.

Di terra ce n’è tanta per le patate

E pomodori, ceci, fave, zucche e spinaci

E malinconicamente chiedo, ma che fate

Non avete capito che i virus son tenaci

E rimarranno finché la strada dei monti

Non riprenderete per questi orizzonti?

Di terr ce n’è tanta... e se volete

Ne prendete un pezzo per far l’orto

Ma siate svelti chè se ancor la rete

Vi istupidirà… se un mezzo di trasporto

Tenete ancor per venir sui monti…

A vivere resta poco, non siate tonti!

38-19.3.20

Commenti

Potrebbero interessarti