Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Tony Basili 
Rassegnato

Se n'avessi ancora stizza ,

e avessi ancora voglia di cambiare…

ma perché, per chi? Ci sono nato,

star sulla propria terra è da sapiente

ma ora ci è data in comodato

da chi ci ha così ridotti. Un accidente!

Solitario, ogni giorno e Dio m’assista,

nella piazza vuota e per le vie deserte,

con i passi, unica voce dal selciato,

come un’eco o ringhio disperato.

Ma, gente di città, mi si permetta,

state in basso, e qui c’è ancor la vetta.

8-18.1.10