Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-antonio-basili/poesia-di-antonio-basili-ripensamento.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYW50b25pby1iYXNpbGkvcG9lc2lhLWRpLWFudG9uaW8tYmFzaWxpLXJpcGVuc2FtZW50by5odG1s
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     


    Ripensamento


    Pensi che sia finita? beh ti sbagli!

    non ti fischia l’orecchio ogni momento?

    È la mia stizza che ti va braccando

    per il passato che mi dà tormento.

    Poi ancora durano i miei sbagli

    Che rompono come massi questi fogli

    Che ·camuffo in miseri incagli

    Ma stillanti d’un livido fermento.

    Lamentavi che non facessi cenno

    di te quando stavo in mercé tua

    ·perché la noia è senza nota

    ed era dal tuo ringhiare sbalordita.

    Se non ti penso? Certo ricordo

    Quanto gelosa, di chi c’era prima,

    per· quel nome che usavo spesso,

    E chiedevi per te la stessa rima.

    Ma ora no, ci stai quasi di presso,

    che con il tempo tutto s’è rimosso

    e se non t’ho gettata ancor nel cesso,

    certo non sei più amica mia del cuore;

    ma aspetta.. ancora un po’ di sesso

    e mi ti affiderò come un nuovo dono

    se riuscirai a indorar il pesce lesso.

    13.1.09

    Commenti

    Potrebbero interessarti