Poesia di Antonino Isgrò - La notte dei prodigi
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 Poesia di Antonino Isgrò 
La notte dei prodigi 

Nessun dorma in questa notte

di miracoli,

le grandi stelle avveran i

desideri agli ammalati.

L'aurora boreale si sposta

all'equatore per specchiar

in tutto il mondo i magici colori.

Gli angeli sembran postini,

passan per ogni casa regalando 

gioia e sorrisi.

Il mare ritira le sue acque,

giusto il tempo per far preder i tesori 

ai barboni senza pasti.

Il Cristo passeggia per le strade,

accarezzando le ribelle anime

gli indica la via della pace.

Pietro apre i cancelli,

ci abbraccian gli affetti persi,

abbracci così belli che assomiglian

a stupendi arcobaleni.

In tutta questa magia,

nella gioia danza

l'anima mia.

Leggi le più belle Poesie di Antonino Isgrò

Commenti

Potrebbero interessarti