Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-antonia-arcuri/poesia-di-antonia-arcuri-nefelai.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYW50b25pYS1hcmN1cmkvcG9lc2lhLWRpLWFudG9uaWEtYXJjdXJpLW5lZmVsYWkuaHRtbA==
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     

    Poesia di Antonia Arcuri 
    Nefelai 


    Risuonano solo quando sono piene.
    Accade?
    Non saprei con certezza
    Oso,  ingoiando una dose di  relativismo.
    Te lo dico nell'ora d'aria:
    -Se ascolti un cuore sul tuo petto.
    Artifex, il silenzio.

    Oh! é semplice.

    Tutte disposte lungo una linea a spirale.
    Al centro su un contropiano una sfera in movimento,
    lega la parte bassa con l'altra,
    che non è direttamente visile,
    con scale su e giù ad armare un labirinto.

    Un martelletto batte su un timpano.
    Da una finestra ovale si gode la vista.

    Oh! è semplice

    Fuoriescono in varie forme:
    nefelai
    il  vento circola
    liberamente nei pensatoi presi in prestito.
    Saltano le pulci con scarpe di cera
    Ronzano le zanzare stafelate.
    Misurate dalla logica e raggirate, anch'esse.

    Commenti

    Potrebbero interessarti